f

Casa Privata

MATERA

Progetto: Arch. Patrizia Capriotti
Interior Design: Marco A. Mutinati

Matera. I Sassi.
Questo straordinario monumento architettonico e urbanistico della Lucania, patrimonio Unesco, rappresenta lo scenario in cui si trova questa abitazione, situata all’interno di un palazzo cinquecentesco del “Sasso Caveoso”. Risultato di un efficace intervento di ristrutturazione l’abitazione si articola su tre livelli, collegati tra loro da bianche scale elicoidali.

Un rigoroso gusto contemporaneo, accentuato dal bianco essenziale delle pareti, caratterizza il luminoso soggiorno e l’ampia zona pranzo, entrambi soppalcati e collegati tra loro da un passaggio ad arco in tufo. Tra gli arredi spiccano il divano Flap di Francesco Binfarè - Edra - e, unica concessione al colore, il tocco vibrante del rosso della chaise-longue Linea di Paola Lenti e di due contenitori pensili.

Il soppalco, che sembra galleggiare libero nello spazio ancorandosi ai muri perimetrali solo nei punti di innesto delle travi, accentua la sensazione di sobria leggerezza e di aerea luminosità degli ambienti. Ospita la camera da letto padronale, di chiara impronta zen, con letto e servetti in wengè.

Sullo sfondo del soggiorno un grande portale in tufo segna l’ingresso del bagno in cui la funzione di contenimento è risolta da un contenitore in rovere sbiancato su misura di Mutinati Officina d’Interni.

La cucina ad isola centrale, con ante in laminato hpl e top in multistrato di betulla e acciaio spazzolato è collocata nella zona ipogea dell’abitazione.

 

Testo: Claudia Avolio, architetto.

 

CP01CP02CP03CP04Matera              

Argomenti correlati